L’ultima edizione di Temptation Island andata in onda la scorsa estate (quella che ci ha regalato Mirko e Perla, per intenderci) ha avuto una media di 3,5 milioni di telespettatori pari a circa il 27% di share. Numeri che lo hanno reso il reality show più visto dell’anno. Per questo motivo Pier Silvio Berlusconi ha chiesto a Maria De Filippi di realizzare ben due edizioni nel corso di un anno, quella estiva e quella invernale.

Maria De Filippi l’anno scorso ha rifiutato (vi ricordate l’ipotesi di Temptation Island sulla neve?), quest’anno invece ha dovuto dire di sì. Come già successo in passato, però, la seconda edizione annuale non sarà invernale ma autunnale e sarà registrata sempre in piena estate e sempre all’Is Morus Relais a Santa Margherita Di Pula, in Sardegna.

Ad annunciarlo è stato il sito DavideMaggio.it:

“A fine agosto partiranno le riprese in Sardegna con nuove coppie desiderose di mettere alla prova il loro amore. L’edizione autunnale arriva dopo lo stop di quest’inverno alla versione winter di Temptation Island, annunciata durante la presentazione dei palinsesti 2023/2024 e poi non più realizzata. Non è la prima volta che Temptation raddoppia in autunno: è già accaduto nel 2020, con la conduzione di Alessia Marcuzzi, e nel 2018 e 2019 con le versioni vip affidate rispettivamente a Simona Ventura e ad Alessia Marcuzzi”.

Temptation Island, le vecchie versioni autunnali condotte da Alessia Marcuzzi e Simona Ventura

Gli anni passati le tre versioni autunnali sono state condotte due da Alessia Marcuzzi e una da Simona Ventura, quest’anno non è dato sapere se Filippo Bisciglia farà il bis o se il programma sarà affidato a qualcun altro.

Oggi sia Alessia sia Simona lavorano in Rai, seppur non hanno contratti di esclusiva. L’ipotetica scelta di un cambio di conduzione ricadrà su loro? Staremo a vedere.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *