Questa settimana è uscito il terzo disco di Harry Styles, Harry’s House e per l’occasione un giornalista del Times ha chiesto a Mick Jagger cosa pensa del suo giovane collega. Il leader dei Rolling Stones invece della solita risposta di cortesia, preconfezionata, ha fatto dei commenti un po’ bislacchi. Il famosissimo cantautore britannico ha dichiarato che l’ex One Direction ricorda lui quando era giovane, ma che per il resto i paragoni sono difficili, visto che lui si truccava di più e si muoveva diversamente sul palco.

“Sì lui mi piace, abbiamo sempre avuto una relazione cordiale. Però io truccavo gli occhi molto più di lui. Non ha una voce come la mia, né si muove sul palco come me; ha solo una somiglianza superficiale con me quando ero più giovane, il che va bene, non può farci niente”

Ovviamente le dichiarazioni del cantante dei Rolling Stones hanno fatto il giro dei social e su Twitter è scoppiata una polemica. Molti infatti sono convinti che Jagger abbia lanciato delle frecciatine ad Harry. Altri invece sostengono che l’artista sia stanco dei continui paragoni con il collega 28enne. Personalmente le parole del cantautore mi hanno ricordato un po’ l’iconico ‘reductive’ di Madonna per Lady Gaga e anche le più classiche Malgiogliate: “Amore lui è sctupento, meraviglioso, però non sarà mai me! Io cià mi truccavo negli anni 80 quando scrivevo per Mina e facevo festa con la mia amica Cher. Il mio ciuffo è inimidabile, lui ha delle mèches terribili figlio mio. Questo è la mia versione discount“.

Harry Styles imita Mick Jagger al SNL.

Forse a Mick Jagger non è piaciuta l’imitazione che gli ha fatto Harry Styles nel 2017 al Saturday Night Live. Oppure semplicemente Mick voleva dire ‘basta accostare Harry a me, siamo diversi, non è il primo cantante che si trucca’.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.