Aymen Fathali, tunisino ricercato dall’inizio del 2019, è, arrivato questa mattina all’Aeroporto internazionale di Roma Fiumicino dove è stato arrestato dai carabinieri del Ros e dalla Polaria, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso il 28 gennaio 2019 dal gip di Palermo. Fathali, localizzato in Germania sulla scorta delle informazioni fornite dal Ros, e oggi estradato, era ricercato poiché si era sottratto all’esecuzione di un fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura distrettuale di Palermo nei suoi confronti e di altri 14 indagati, ritenuti a vario titolo responsabili di istigazione a commettere più delitti in materia di terrorismo, associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al contrabbando di sigarette, plurimi episodi di ingresso illegale di migranti clandestini nel territori nazionale ed esercizio abusivo di attività di intermediazione finanziaria.

Fonte