1710005423 teatrosistina platea


“A Teatro tre imprese di pulizia, ma continuiamo ad avere tavolini di bar e ristoranti in mezzo alla strada che attirano animali”

La platea del teatro Sistina
La platea del teatro Sistina

“Sono sorpreso, basito dal clamore che si è creato nell’informazione italiana di una ‘non notizia’. Un topo al Sistina? Il problema non è nostro, ma della città. Il nostro Teatro ha tre presidi di pulizia al giorno. Nell’arco di 12 ore infatti il topo è stato trovato e rimosso. Abbiamo il certificato della ditta” (vedi foto).

certificato morte topo

E’ quanto dichiara all’Adnkronos il direttore artistico del Teatro Sistina di Roma Massimo Piparo commentando l”apparizione’ di un topo, due sere fa, durante la rappresentazione dello spettacolo ‘Natale in casa Cupiello’ con Vincenzo Salemme.

“Gli animali si sono umanizzati, fanno parte della nostra vita. Quando è stata fatta l’ultima pulizia delle strada su via Sistina? E’ questa forse la domanda che dobbiamo porci. Continuiamo ad avere tavolini di bar e ristoranti in mezzo alla strada che attirano animali. Mi dispiace per i commercianti, a mio avviso bisognerebbe rimuoverli subito. Anche se – prosegue Piparo – non è una guerra contro i commercianti, ma qualcosa deve essere pur fatto”.

Massimo Piparo parla anche del pubblico, nessuno ha abbandonato la sala, nessuno ha richiesto il rimborso del biglietto. “Lo spettacolo di Salemme continua a registrare il tutto esaurito, non c’è più un posto a teatro – ricorda ancora Piparo – La gente entra, si diverte e va a casa felice. La sera in cui è stato avvistato il topo c’è stata un’ovazione verso Vincenzo Salemme, veniva incoraggiato, ‘continua, vai avanti, va benissimo così’. E’ ‘Natale in Casa Cupiello è andato avanti senza nessun tipo di problema”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *