Sono sconvolti dal dolore gli amici del 31enne che ieri è precipitato dal ponte Garibaldi a Roma, mentre stava scattando delle foto. Il giovane, un informarmatore farmaceutico di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, era andato nella capitale con tre amici e – stando a una prima ricostruzione – è scivolato mentre stava salendo sul muretto per uno scatto.

Dario ha fatto un volo di circa 20 metri ed è caduto sulla pista ciclabile sottostante, riportando fratture multiple al bacino e al volto.  “E’ stata una fatalità, siamo sconvolti dal dolore” dicono gli amici. C’è angoscia e apprensione tra i giovani del comune in provincia di Napoli, che si è risvegliato con il fiato sospeso per il professionista.  “E’ un ragazzo pieno di vita, senza grilli per la testa – raccontano – un lavoratore con la passione per lo skate, uno sportivo. Non riusciamo a smettere di pensare a quello che gli è successo. Speriamo vada tutto bene e non  ci siano conseguenze, l’ansia ci sta tormentando”. Dario è uno skater molto bravo , nel 2014 ha partecipato anche alla “Off the wall” organizzata da Vans a Napoli. I tre amici che erano a Roma con lui sono tutti laureati in Farmacia, sono stati interrogati dalla polizia del commisariato di Trastevere e hanno fatto ritorno a Napoli. 

I genitori e la fidanzata hanno raggiunto ieri l’ospedale San Camillo, dove l’informatore è stato sottoposto a un primo intervento chirurgico. Stando ai medici “la situazione è complessa ma stabile, il giovane è sotto costante osservazione. Tutte le cure necessarie sono state prestate”.

 

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *