Due scosse di terremoto, una di magnitudo 3.7 e l’altra di 2.9, a una profondità di sei chilometri, sono state registrate nel tardo pomeriggio in provincia di Forlì-Cesena con epicentro a sette chilometri da Premilcuore e nove da Santa Sofia. Lo segnala l’Ingv. Il primo evento sismico è delle 18.52. Molte persone hanno segnalato sui social di aver avvertito le scosse, soprattutto in Appennino, ma anche in Toscana.

“Al momento è tutto sotto controllo, non abbiamo avuto segnalazioni di danni, nemmeno lievi”, dice all’Agi il presidente della Provincia di Forlì-Cesena, Gabriele Fratto.

Il terremoto è stato sentito anche ad Arezzo e provincia. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco, nessun danno al momento registrato. La scossa è stata nettamente avvertita nella montagna aretina, in particolare nei comuni casentinesi di Montemignaio, Poppi e Castel San Niccolò.

Fonte