Tragedia della strada nella notte a Belmonte Mezzagno, nel Palermitano. Due ragazzi, di 16 e 17 anni, sono morti in un incidente avvenuto intorno alle 4 del mattino sulla provinciale 38, in contrada Placa.

Oltre alle due vittime, il bilancio è di tre feriti gravi. Secondo una prima ricostruzione, il conducente di una Bmw, a quanto pare un diciottenne, ha perso il controllo dell’auto, che è uscita fuori strada. La vettura, dopo il violento impatto con un ulivo, è finita in una scarpata, prendendo fuoco. A perdere la vita – sono morti carbonizzati – il diciassettenne Giorgio Casella e il sedicenne Kevin Vincenzo La Ciura. Gravi gli altri tre occupanti dell’auto, tutti giovanissimi, portati con le ambulanze negli ospedali Civico e Buccheri La Ferla.

Sul luogo dello schianto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e i carabinieri della stazione di Belmonte Mezzagno e della compagnia di Misilmeri. Sono in corso indagini per ricostruire esattamente la dinamica dell’incidente.

Fonte