Sarebbe un omicidio-suicidio la causa della morte di due coniugi americani i cui corpi senza vita sono stati rinvenuti oggi in una abitazione di Pozzoleone, nel Vicentino. In base alla prima ricostruzione l’uomo ha ucciso la moglie e poi si è tolto la vita con una coltellata alla gola. Sul posto i Carabinieri.

La donna aveva 44 anni, il marito 48. I due erano ex soldati della base Usa di Vicenza, ora civili. A fare la scoperta è stato il prete del comando Usa, insospettito dalla mancata risposta alle sue telefonate.

Il sacerdote ha detto che l’uomo era depresso da tempo e per questo stava cercando di essergli particolarmente vicino. Il cadavere della moglie è stato ritrovato a letto, quello del marito in bagno.

Fonte