“Spero un giorno di diventare Ct della Francia. Il quando non dipende da me, ma voglio chiudere il cerchio con la Nazionale. Oggi c’è una squadra, con un allenatore e i suoi obiettivi. Ma se si presenta l’occasione, allora ci sarò”. Così Zinedine Zidane in un’intervista a L’Equipe nel giorno del suo 50° compleanno.

L’ex allenatore del Real Madrid, da marsigliese, non avrebbe problemi neanche ad allenare il Paris Saint Germain: “Mai dire mai. Quando sei un allenatore non ci sono cinquanta club dove puoi andare, solo due o tre possibilità. Se vado in un club è per vincere, ecco perché non posso andare in qualunque squadra. E poi ci sono altri motivi, come la lingua. Quando mi dicono: “Vuoi andare a Manchester?”… capisco l’inglese ma non lo padroneggio completamente. So che ci sono allenatori che vanno nei club senza parlare la lingua, ma io lavoro in modo diverso”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.