Quando Kate ha visto quel cagnolone sedersi sul suo prato e guardarla attonito, non aveva capitoi che si trattava proprio di Winnie

Quella di oggi è l’incredibile storia dell’incontro avvenuto, per caso, tra una donna e un cucciolo. I due si sono incontrati di nuovo dopo anni, per una fortuita situazione del destino. Quando la donna lo ha rivisto era così cambiato che non lo aveva riconosciuto. Ma quando ha sentito il suo proprietario chiamarlo con il nome di Winnie, allora tutto è diventato chiaro.

La riunione tra Kate e Winnie

Gli animali, proprio come le persone. hanno una memoria davvero eccezionale. A dimostrare quanto questo sia vero, vi raccontiamo oggi questa incredibile quanto dolcissima storia.

Una donna di nome Kate Howard, un giorno, si stava godendo qualche momento di relax seduta nel giardino di casa sua. all’improvviso, senza alcun tipo di avvertimento, si è ritrovata davanti un bellissimo cagnolone marrone con le macchie bianche.

Lui è salito sul suo prato, si è seduto ed ha iniziato a fissarla attonito.

Kate, da grande amante degli animali, ha da subito apprezzato sia la bellezza dell’animale, sia la sua dolcezza e mansuetudine.

L’ho accarezzato perché dava l’idea di essere davvero buono e morbido. Quando mi sono avvicinata e l’ho toccato, ho avuto una strana sensazione. Come un deja vu, ma non capivo perché all’inizio.

Tutto sembrava essersi concluso lì, ma quella strana sensazione di familiarità si è acutizzata quando il proprietario del cane, che nel frattempo si era gustato tutta la scena dal marciapiede, ha chiamato il cucciolo e lo ha invitato a continuare la passeggiata.

Winnie, dai andiamo via ora!“: queste le precise parole pronunciate dall’uomo. Parole che hanno acceso una lampadina nella mente di Kate.

La verità su Kate e Winnie

La riunione tra Kate e Winnie

Quando ha sentito quel nome, Kate ha capito tutto. Si è ricordata di un episodio capitato qualche anno prima.

Era il giorno del Ringraziamento di qualche anno fa. Avevo 5 giorni di ferie e, spulciando il sito di un rifugio per cani, avevo visto questo cagnolino di pochi mesi che cercava una casa. Così ho decido di portarlo a casa mia per quei 5 giorni.

Nonostante Kate avesse già un altro cucciolo in casa, ha comunque stretto un legame con quel nuovo cagnolino davvero molto forte. Lei non lo aveva mai dimenticato e restituirlo alla fine dei 5 giorni era stato piuttosto doloroso per lei.

La riunione tra Kate e Winnie

La cosa curiosa era che quel dolce cagnolino si chiamava proprio Winnie. E indovinate un po’, il cane che si era seduto adesso sul suo prato, cresciuto e cambiato totalmente, era proprio lui.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.