Ieri sera su Italia 1 è andata in onda la prima puntata de Le Iene condotta da Veronica Gentili. Dopo qualche servizio la giornalista ha salutato Belen: “Adesso però vorrei tanto fare una cosa che non ho fatto all’inizio. Vorrei salutare con molto affetto la persona che mi ha preceduto su questo palco e che ha condotto Le Iene per oltre un anno. Facciamo un grande applauso a Belen Rodriguez“.

Max Angioni ha fatto lo stesso: “Ciao Belen, mi manchi molto. Vorrei salutarti in maniera professionale. Quindi ciao ti mando un bel bacio“. La Gentili l’ha subito rassicurato: “Max calmati, ho capito che ti manca. Ma vedrai che tornerà a trovarci. Torna, ti prometto che torna vedrai“.

Veronica Gentili su Belen e il cambio di conduzione.

Come mai Belen non è più al timone de Le Iene? A svelare il mistero c’ha pensato Veronica Gentili. In un’intervista rilasciata al settimanale Chi la presentatrice ha dichiarato che è stata un’idea di Pier Silvio, che ha voluto ‘trasformare i palinsesti’.

“Non ho conosciuto nessuna delle precedenti conduttrici. Di Belen posso dire che è una bravissima professionista, ma siamo molto diverse. I paragoni non hanno molto senso, sono solo il classico esercizio che si fa con le donne. L’idea di mettere una giovane donna di bell’aspetto è funzionale al programma. Non stiamo facendo la recita in un cortile, ma un programma tu in prima serata!

Quando mi hanno proposto di condurre Le Iene? Sono caduta dal pero, all’inizio è stato un mezzo choc, perché, non è mistero, l’idea nasce dall’editore che ha deciso di fare una serie di trasformazioni nei palinsesti. Lì per lì ho vacillato, ti offrono la cosa più bella del mondo ma fin qui la mia attitudine è stata un’altra. Ho dovuto ponderare e metabolizzare prima di dire si”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *