“Dopo cinque mesi dal completamento del ciclo vaccinale, l’efficacia del vaccino” anti Covid “nel prevenire la malattia, sia nella forma sintomatica che asintomatica, scende dal 75% al 44%”. Lo evidenzia l’Istituto superiore di sanità nel report esteso su Covid-19.

Leggi anche
  • Covid e contagi, regioni a rischio, variante Omicron: la situazione in Italia

  • Covid oggi Italia, Ecdc: “Atteso aumento contagi, ricoveri e morti”

  • Terza dose vaccino Covid, in Grecia a tre mesi

“Rimane elevata l’efficacia vaccinale – prosegue l’Iss – nel prevenire casi di malattia severa, in quanto l’efficacia per i vaccinati con ciclo completo da meno di cinque mesi è pari al 93% rispetto ai non vaccinati, mentre risulta pari all’85% per i vaccinati con ciclo completo da oltre cinque mesi rispetto ai non vaccinati”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.