I vaccini messi a punto per prevenire casi di Covid-19 hanno dati di efficacia diversi. Qualcuno potrebbe pensare che quelli con efficacia maggiore siano migliori degli altri. Ma un confronto sulla base di questo solo dato non è corretto.

Vaccini anti-Covid, come si calcola l’efficacia e perché è meglio non fare confronti


Capire come si calcola l’efficacia di un vaccino nel prevenire casi di Covid-19 in una popolazione esposta al rischio di contrarre la malattia ci può aiutare a capire il perchè. All’origine c’è una formula matematica. Applicata su dati derivati da sperimentazioni che per ogni vaccino sono avvenuti in tempi e contesti molto diversi.
Video animazioni e montaggio Francis Joseph D’Costa
Consulenza scientifica Antonio Cassone
Voce di Marco Nardi
 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *