163265.t.W320.H200.M4

– Nel primo trimestre del 2024, le importazioni di beni dai paesi extra-UE verso l’ UE sono diminuite del 2,9% rispetto al trimestre precedente, mentre le esportazioni sono aumentate dello 0,3%. Ciò segna il secondo trimestre consecutivo di aumento dei livelli di esportazione, mentre le importazioni sono in calo da 6 trimestri consecutivi. Lo segnala Eurostat.

Il saldo dell’UE per gli scambi di beni è aumentato da 31,7 miliardi di euro nel quarto trimestre del 2023 a 51,2 miliardi di euro nel primo trimestre del 2024. La bilancia commerciale ha mostrato un surplus per 3 trimestri consecutivi, dopo un periodo di disavanzo da parte dell’UE dal quarto trimestre del 2021 al secondo trimestre del 2023, principalmente a causa di un elevato deficit energetico che compensava le eccedenze in altre categorie di prodotti.

Nel primo trimestre del 2024, le eccedenze registrate nei settori macchinari e veicoli 65,7 miliardi di euro, prodotti chimici 57,6 miliardi di euro, alimenti e bevande 15,7 miliardi di euro, altri manufatti 4,8 miliardi di euro e altri beni 1,3 miliardi di euro miliardi hanno superato i deficit dell’energia -87,7 miliardi di euro e delle materie prime -6,3 miliardi di euro.

Foto: CHUTTERSNAP on Unsplash

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *