C’è il primo Italiano indagato per essere andato a combattere in Ucraina. Si tratta di un 19enne genovese, simpatizzante di Casapound: si è arruolato nella Brigata internazionale ucraina. Kevin Chiappalone, che sarebbe partito in primavera, si troverebbe ancora nel Donbass.

L’indagine è della Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo di Genova ed è stata condotta dalla Digos di Genova. Secondo quanto ricostruito, il 19enne, stabiliti contatti via web con i miliziani, sarebbe arrivato in Ucraina dalla Polonia dopo aver raggiunto Varsavia in aereo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.