Tommy Dorfman non si è mai nascosta, anni fa ha fatto coming out, ha sposato il suo compagno e adesso è pronta a condividere con il mondo il suo nuovo percorso. L’attrice di 13 Reasons Why da mesi si mostra sui social con un corpo “diverso” e oggi ha spiegato di essere una donna trans. La star del telefilm Netflix ha chiarito anche il motivo per cui ha deciso di non cambiare il suo nome.

“Parlo oggi per discutere del mio genere. Da un anno ormai, in privato, mi identifico e vivo come una donna, una donna trans. – ha dichiarato al Time – È divertente pensare di fare coming out, perché non cambia nulla del mio essere. Considero quest’occasione come una reintroduzione di me stessa come donna, dopo aver fatto una transizione medica. Il coming out è sempre visto come una grande rivelazione, ma non lo è per me. Faccio questa cosa per chiarezza: sono una donna trans. Il pronome da usare adesso è ‘lei’. Il mio nome è comunque Tommy.

La transizione è bellissima. Perché non lasciare che il mondo veda com’è? Quindi su Instagram c’è una sorta di percorso che mostra un corpo che vive in uno spazio più fluido. Ognuno gestisce questo a modo suo. Potevo sparire per due anni e tornare cambiata e con un nuovo nome, un nuovo volto e corpo, ma non è quello che volevo. A me va bene mostrare a tutti questa transizione, non voglio nascondere nulla.

Non cambio il mio nome. Ho il nome dal fratello di mia madre che è morto un mese dopo la mia nascita, e mi sento molto legata a quel nome, a uno zio che mi teneva mentre stava morendo. Questa è un’evoluzione di Tommy. Sto diventando più Tommy”.

Il coming out su Instagram di Tommy Dorfman.

“Sono entusiasta di ripresentarmi come la donna che sono oggi. Il mio pronome è ‘lei’. Sono particolarmente grata a ogni singola persona trans che ha fatto questo percorso prima di me, ha abbattuto le barriere e ha rischiato la vita per vivere autenticamente. Grazie a tutte le donne trans che mi hanno mostrato chi sono, come vivere e che mi hanno aiutata a celebrare me stessa”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *