Tommaso Zorzi non crede che Dayane Mello sia stata innamorata di Rosalinda Cannavò e sostiene che questa storia sia stata inventata dalla brasiliana solo “per fare la fi*a in tv con la storia LGBT e prendere 2-3 voti in più“.

Insomma, nel gergo tecnico ha accusato Dayane Mello di fare queerbaiting al pubblico del Grande Fratello Vip, ovvero di strizzare l’occhio al mondo LGBT per attirare loro consensi su qualcosa che di LGBT avrebbe ben poco, in questo caso del suo innamoramento per l’attrice siciliana.

“Sei la persona più indelicata in questa Casa. Lo sei stata in cento occasioni. Non puoi parlare di delicatezza. Tu non sei una persona delicata. A te non è fregato mai niente di nessuno” – ha detto Tommaso Zorzi a Dayane Mello – “E’ un dato di fatto. Tu puoi fare quello che vuoi. Ma predica bene. Non puoi sindacare le scelte degli altri. Di umanità ne ho visto ben poca. Sei malata, hai un pensiero malato. A me frega di Rosalinda che sta male. Io l’ho sempre messa in guardia da te”.

“Avrei tante cose da dirti. Approfittarsi, fare la figa con la storia LGBT, con uno che sta roba la vissuta sulla propria pelle. Vivila sulla tua pelle la discriminazione per una relazione con una persona dello stesso sesso e poi vieni in tv a fare la figa con una storia tra donne per 2-3 voti in più. Sei il minimo della vita”.

Accuse a cui Dayane ha così risposto:

“Hai 25 anni, sei un bambino. Ho fatto più esperienze intense e ho amato più di te”.

Tommaso Zorzi contro Dayane Mello, i video:

Ecco un po’ di video:



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *