() – TIM balza in Borsa, finendo anche per essere brevemente sospesa al rialzo, dopo un’indiscrezione di Bloomberg secondo cui Fratelli d’Italia starebbe lavorando a un piano per delistare l’ex monopolista delle telecomunicazioni e vendere i vari asset per ridurre di oltre la metà il debito che grava sul gruppo.

Il partito guidato da Giorgia Meloni, dato al primo posto dai sondaggisti alla prossime elezioni politiche, incoraggerebbe un’offerta pubblica di acquisto (OPA) da parte di Cassa depositi e prestiti (CDP). In seguito, si procederebbe alla vendita di asset ai concorrenti per circa 13 miliardi di euro – ha detto la fonte dell’agenzia, chiedendo di restare anonima – e la vendita dell’unità brasiliana della compagnia telefonica per circa 4 miliardi di euro.

L’obiettivo finale sarebbe mantenere il controllo della rete fissa. I portavoce di Fratelli d’Italia e Telecom Italia hanno rifiutato di commentare l’indiscrezione.

Intanto, spicca il volo Telecom Italia, che si attesta a 0,2367 euro per azione, con un aumento del 4,37%. Poco dopo l’uscita della notizia ha raggiunto anche gli 0,2474 euro per azione, prima di ripiegare. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 0,2471 e successiva a quota 0,2676. Supporto a 0,2266.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.