L’inno antimilitarista risuona all’Ariston

Teresa Mannino e Gianni Morandi - Fotogramma /Ipa
Teresa Mannino e Gianni Morandi – Fotogramma /Ipa

“Stasera devo fare tutto quello che non ho fatto in tutta la vita. Voglio cantare a Sanremo”. Il secondo ingresso di Teresa Mannino è in total look verde smeraldo con sfumature animalier. Sul palco di Sanremo 2024 ad attenderla Amadeus e Gianni Morandi, ospite del festival: “Conosci una mia canzone?” chiede Morandi. “Le conosco tutte. Ma quella che amo di più, e in questo momento ne abbiamo bisogno, è ‘C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones'”, dice Mannino parlando della canzone che racconta di un ragazzo americano che deve abbandonare il suo sogno e il suo viaggio in Europa per andare a combattere in Vietnam, dove viene ucciso.

Così Teresa Mannino realizza il suo sogno accennando l’incipit del brano diventato inno antimilitarista, poi lascia la scena a Morandi, che canta e ottiene l’ovazione dell’Ariston.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *