Non è escluso, a quanto apprende l’Adnkronos, che il calciatore Luis Suarez – che non risulta indagato – possa essere sentito dai pm come persona informata sui fatti in relazione agli accertamenti su presunte irregolarità nella prova di certificazione della lingua italiana, svolta il 17 settembre scorso, dal calciatore uruguaiano presso l’università degli Stranieri di Perugia per ottenere la cittadinanza. Le indagini sono coordinate dalla procura di Perugia guidata da Raffaele Cantone e condotte dal nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Perugia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *