Laboratori, corsi, incontri ed eventi dedicati alla disabilità saranno non più sporadici momenti di inclusione sociale ma una costante quotidianità all’interno del Centro Commerciale Leonardo di Fiumicino che ha messo a completa disposizione un locale a favore dell’Associazione ‘Stella Selene Onlus’, l’organizzazione senza scopo di lucro della pedagogista Silvia De Mari che da anni opera sul territorio a favore dell’inclusione e a sostegno della disabilità. Molteplici attività d’informazione, di ascolto e consulenza personalizzata disponibili: servizi sanitari, realizzazione e fornitura protesi e ausili, orientamento servizi sociali e sanitari sul territorio, inclusione scolastica e lavorativa, opportunità di tempo libero in ambito sociale, culturale e sportivo, viaggi e vacanze accessibili, sostegno alla genitorialità efficace e assistenza agli anziani e alle loro famiglie. Lo sportello all’interno del Centro Commerciale Leonardo, inoltre, offre la consulenza gratuita su appuntamento con gli operatori di ‘Stella Selene Onlus’ e loro partners con esperienza specifica e consolidata sulle tematiche inerenti alla disabilità. Previsto anche uno spazio aperto per laboratori, seminari, corsi ed eventi in ambito psico-socioculturale.

I progetti man mano prenderanno vita, ma quelli già in essere, che hanno raggiunto eccellenti obiettivi nel campo dell’inclusione, sono stati presentati nella nuova location di Centro Leonardo. Ad aprire l’evento la dottoressa Silvia De Mari che, insieme alla giornalista Barbara Castellani, ha moderato gli interventi dei molteplici relatori e istituzioni presenti i quali, ognuno con la propria competenza specifica (politica, universitaria, sociale, artistica, sportiva, ricerca, etc), hanno esposto le differenti tematiche il cui principale focus è l’inclusione sociale.

“L’apertura di questo spazio dedicato a ‘Stella Selene Onlus’ rappresenta la realizzazione di un progetto che, come associazione, portiamo avanti da anni. Questo non sarà solamente uno spazio aperto al mondo delle disabilità, ma anche un luogo dove mettere in rete tutte le eccellenze del territorio e le associazioni presenti in zona che si occupano di salute e benessere psico-sociale, al fine di creare un vero e proprio sportello aperto al pubblico, di accoglienza, di ascolto e di consulenza, con un occhio di riguardo anche alle famiglie nel suo insieme e all’importante ruolo genitoriale. Questo non è un punto di arrivo, ma di partenza per essere sempre più vicini a chi ne ha bisogno, aprendoci ancor di più al confronto, al dialogo e all’assistenza del cittadino. Per noi di Stella Selene onlus, infatti, la promozione della salute del sistema famiglia si colloca tra le fondamentali finalità relative allo sviluppo ed al sostengo della comunità e del territorio” è la dichiarazione della dottoressa Silvia De Mari, presidente di Stella Selene Onlus.

Sono intervenuti anche il Presidente della Commissione dei Servizi Sociali e Pari Opportunità, lavoro e formazione professionale del Comune di Fiumicino Armando Fortini, il direttore del X Municipio, Carla Carfagna e Giovanni Gregori, direttore amministrativo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il vicesindaco di Fiumicino, Ezio Di Genesio Pagliuca. Presente anche l’assessore alle Pari Opportunità di Fiumicino Alessandra Colonna che ha dichiarato: “Desidero fare un plauso all’iniziativa dell’associazione ‘Stella Selene Onlus’ e al Centro commerciale Leonardo che ha messo a disposizione i suoi locali per concretizzarla. Soprattutto perché è in linea con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e in particolare con l’articolo 3 che sancisce alcuni tra i principi fondamentali quali il rispetto della persona nelle sue scelte di autodeterminazione, la non discriminazione, l’integrazione sociale, il rispetto delle pari opportunità”.

Presente all’evento anche Monica Sansoni, Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio, oltre a Valeria Baglio e Giovanni Zannola, consiglieri dell’assemblea Capitolina. A rappresentanza del settore dell’istruzione invece sono intervenuti Lorenza Lei, Prorettore Università eCampus, Mario Rusconi Presidente ANP – Associazione Nazionale Presidi, Catia Fierli, ricercatrice per dottorato presso Università di Tor Vergata e Dino Caterini, fondatore della Scuola Internazionale Comics. Dalla parte delle imprese invece è intervenuto Marcello Tamiano, Presidente del CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) Area Metropolitana Litorale.

Nel settore dello sport – attività importante quanto basilare per l’inclusione sociale – ha preso la parola il Presidente del Circolo del Golf Casal Palocco, Mattia Marchetti, Federico Franchi dell’associazione sportiva Rugby per bambini e l’avvocato esperto in diritto sportivo e Presidente Tribunale Federale Fispes, Pietro Madonia. Per la UICI ipovedenti, invece è intervenuto, Cristian Castellano.

Oltre a quelli già sopracitati, i relatori, in partnership con l’associazione ‘Stella Selene Onlus’, sono stati: Martina Intini che si occupa di tutoraggio domiciliare ragazzi affetti da DSA-BES, Anna Maria Palma direttrice di cucina TuChef, A. Calderoni, B. Manetti e A. Novelli rappresentanti della scuola di mosaico per studenti, Gerardina Gargiulo, avvocato e membro di Commissione COA Roma – Famiglia e diritti della persona. Presenti anche Stefano Bernardini, Innovation Manager Creare e Comunicare – web&communication agency, Fiorella Quattrociocchi consulente finanziario AllianzBank e Marco Vetrano, psicologo e presidente ABC Famiglia e Paola Pollino psicologa dell’età evolutiva, insieme a Roberto Cepparotti imprenditore.

A chiusura dei lavori dell’iniziativa è intervenuto l’Asset Manager di Generali Real Estate, Stefano Pessina che ha dichiarato: “Mettere a disposizione uno dei nostri locali all’interno della galleria commerciale del Centro è l’esempio concreto di quello che da tempo dichiariamo: cercare di incrementare con iniziative e attività, tutti quei servizi utili e a volte necessari al nostro territorio di appartenenza. Grazie all’associazione ‘Stella Selena Onlus’ e tutti gli operatori del settore che ne fanno parte, da oggi i progetti sociali a favore dell’inclusione delle persone con disabilità saranno messi in atto ogni giorno, grazie all’operatività in presenza dell’associazione”.

Entusiasta dell’iniziativa anche il direttore del Centro Commerciale Leonardo, Gianpiero Campoli promotore in questi anni di importanti iniziative sociali: “L’apertura di un presidio dell’associazione ‘Stella Selene Onlus’ mette a disposizione del territorio un punto di riferimento a sostegno delle persone con difficoltà. Questa nuova attività all’interno della nostra galleria segue la linea che da tempo abbiamo intrapreso: rendere il Centro Commerciale non solo un luogo dello shopping, di svago e divertimento, ma anche il centro nevralgico di iniziative a sostegno del nostro pubblico”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.