Missione Nasa e Esa, mostrano le espulsioni di massa coronale che possono potenzialmente scatenare fenomeni meteorologici spaziali sulla Terra.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *