Due morti dopo una sparatoria in piazza a Durazzano. Ancora da chiarire la dinamica esatta del duplice delitto avvenuto nel pomeriggio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Montesarchio nel beneventano per le indagini del caso. Le vittime sono due persone che erano legate da vincoli di parentela originarie della provincia di Caserta (Santa Maria a Vico e San Felice a Cancello). Sono state uccise a colpi di pistola mentre erano in auto. Si tratterebbe del papà e di un familiare di un 31enne casertano, già noto alle forze dell’ordine, che da alcuni mesi si trovava a Durazzano: il centro sannita scelto dopo il divieto di dimora che gli era stato applicato  nella provincia di Caserta. Tra le prime ipotesi, secondo gli inquirenti, un incidente stradale finito al centro di un procedimento giudiziario.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.