Sonia Bruganelli a metà settembre debutterà nel cast fisso del Grande Fratello Vip nel ruolo di opinionista al fianco di Adriana Volpe.

Questa settimana è stata intervistata da Il Corriere della Sera, dove ha confermato il suo ruolo spiegando perché ha accettato.

“Io penso che, non solo in tv, ma nella vita faccia comodo essere cinici, se non anestetizzati. E io tendo ad esserlo. Evidentemente Alfonso ha visto queste caratteristiche in me. Il Grande Fratello Vip? È un reality che mi ha sempre affascinato, un esperimento psicologico e sociale molto innovativo, sono sempre rimasta colpita dalle dinamiche delle persone in cattività. L’ho sempre seguito e alla fine ci sono cascata. Accettare di fare il GF Vip è la cosa più trasgressiva che ho fatto in vita mia”.

La Bruganelli ha poi spiegato che è sbagliato paragonare il Grande Fratello con Instagram.

“È diverso. Nel reality alla fine esce sempre quello che sei. Instagram non è un reality, è un diario segreto che leggono tutti, rappresenta quello che vorresti essere. Il profilo Instagram è una selezione della mia vita; le cose personali, intime importanti non le mostro. Io poi sono un personaggio pubblico per osmosi, non ho messaggi da mandare”.

Sonia Bruganelli al Grande Fratello Vip, il consiglio di Paolo Bonolis

Sempre a Il Corriere della Sera Sonia Bruganelli ha confessato qual è stato il consiglio che le ha dato suo marito Paolo Bonolis.

“Soprattutto uno: mi raccomando non litigare. Sa che facilmente mi parte l’embolo. Sono una che parte sparata ma poi mi dimentico pure quello che ho detto”.

Qualche settimana fa Paolo Bonolis, ospite a Il Punto Z, ha così commentato il prossimo ruolo della moglie:

“Cosa penso di mia moglie al Grande Fratello Vip? Se lo fa significa che le piace. Non deve chiedermi nessun permesso. La guarderò a meno che non ci sia qualche partita importante di mezzo“.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *