Sonia Bruganelli a settembre tornerà al Grande Fratello Vip in qualità di opinionista, ruolo in cui ha dimostrato di non avere peli sulla lingua.

“Io sono una molto divisiva” – ha confessato a Leggo – “Per un motivo semplice: sono una persona coerente, dico quello che penso. Ma siamo circondati da persone che dicono una cosa, ne pensano un’altra e ne fanno un’altra ancora. C’è un’ipocrisia dilagante. Siamo sotto una dittatura del politically correct. Basti pensare ai tanti che per anni hanno accusato i politici per il loro finto comportamento ma poi nel proprio privato anche loro fanno e dicono la cosa più conveniente”.

“Non ho bisogno dell’approvazione altrui né di monetizzare nulla e infatti sui miei profili non troverete mai della pubblicità. […] Ma io rispetto ad altri personaggi sono libera di dire quel che penso. E forse è questa la cosa che più dà fastidio”.

Sonia Bruganelli: “Su Instagram? Ho tanti follower ma pochi like”

L’imprenditrice ha poi parlato di Instagram attaccando apertamente una categoria specifica di influencer.

“Ho tanti follower ma pochi like. Quindi poco potere. Mi seguono per farsi gli affari miei anche se non condividono quel che posto. E si guardano bene dal mettermi i like”. Tipo il volo privato, il baule di Vuitton e il caffè da Chanel? “Che palle. A me piace il bello. Lo vivo e lo posto senza bisogno di piacere agli altri. Gli influencer invece fanno finta di essere semplici per far credere che chiunque potrebbe essere come loro. Poi però scopri che si fanno il culo in palestra, non mangiano per essere magri, spendono in vestiti ma di nascosto. Ritorniamo alla schiettezza e alla coerenza”.

Infine Sonia Bruganelli ha svelato una curiosità che la riguarda, ovvero il tatuaggio col volto di Padre Pio che sfoggia sul braccio.

“Sono sempre stata una credente non praticante. Ho sempre e solo pregato quando avevo paura, bisogno. Direi una pessima credente. Poi però la notte prima che mia figlia doveva affrontare la seconda operazione al cuore ho avuto la visione di Padre Pio, nitida, davanti a me. Sa, come vanno queste cose… uno dice se va tutto bene mi tatuo Padre Pio. La mia Silvia sta bene e Padre Pio è sul mio avambraccio”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *