Skunk Anansie, la scaletta dei concerti in Italia: tutte le canzoni suonate nei live del 2022 dalla band di Skin.

Tempo di grande musica rock in Italia. Anche Skin porta la sua energia nel nostro Paese per celebrare i 25 anni degli Skunk Anansie, la band che le ha regalato il grande successo. Una serie di concerti che sta vendendo il gruppo suonare in diverse location in tutto il mondo, con tre date in programma anche nel nostro Paese in questa calda estate. La prima, a Roma, è andata in scena il 29 giugno. Ecco la scaletta del grande concerto di una delle rock band più amate dell’ultimo quarto di secolo.

Skunk Anansie in tour nel 2022

Nel bene e nel male, attraverso tutte le nostre prove e tribolazioni, i nostri fan sono quelli che ci hanno fatto andare avanti per tutto questo tempo, quindi miriamo a ringraziarli nel miglior modo possibile“, hanno scritto gli Skunk Anansie all’alba del loro nuovo tour, un giro di concerti per celebrare venticinque anni di grande carriera.

Skunk Anansie
Skunk Anansie

La prima tappa della leg italiana è andata in scena a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, il 29 giugno. Sono in programma però altri due grandi concerti:

– il 30 giugno a Padova;
– il 1° luglio a Collegno (Torino).

La scaletta dei concerti degli Skunk Anansie

Vibrante e ricca di grandi successi, la scaletta dei concerti degli Skunk Anansie presentata in questo tour si basa su alcune canzoni diventate hit radiofoniche ma anche su brani duri, che hanno raggiunto il cuore dei fan attraverso altre vie. Tra grandi classici e pezzi di nicchia, ecco quali sono state le canzoni suonate nel live di Roma, una scaletta che con tutta probabilità verrà ripetuta, quasi integralmente, nei prossimi concerti:

– Yes, It’s Fucking Political
– And Here I Stand
– Because of You
– I Can Dream
– Weak
– Twisted
– My Ugly Boy
– Can’t Take You Anywhere
– Love Someone Else
– I Believed in You
– God Loves Only You
– Hedonism
– 100 Ways to Be a Good Girl
– Without You
– This Means War
– Intellectualise My Blackness
– Tear the Place Up
– Charlie Big Potato
– Piggy
– Brazen (Weep)
– Highway to Hell (cover AC/DC)
– Little Baby Swastikkka

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.