E’ stata sottoscritta, oggi presso la sala consiliare del Comune di Recanati, in un incontro tra le rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e dell’associazione di categoria Assogiocattoli, l’ipotesi di accordo sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore dei giocattoli. Un settore in cui operano oltre 5000 addetti in circa 80 aziende, il contratto era scaduto il 31 dicembre 2019. Per quanto riguarda la parte economica, l’intesa prevede un aumento complessivo di 90 euro sul tec (trattamento economico complessivo), di cui sui minimi (tem) 75 euro (3° liv.), nel periodo 2020-2023, suddiviso in tre tranche: 21 euro 1° giugno 2021; 25 euro 1° giugno 2022; 29 euro 1° giugno 2023. Un montante complessivo nel periodo di 1471 euro.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *