Si è finto tecnico del gas per rubare oggetti del valore complessivo di circa 10mila euro dall’appartamento di un uomo di 82 anni. L’anziano vive da solo in una villetta nei pressi di un lago e lunedì, dopo essere rientrato a casa, ha aperto la porta a un finto tecnico del gas per un controllo della caldaia e dei termosifoni. Con la scusa dello svuotamento della pressione dell’acqua dei caloriferi, il ladro ha chiesto all’anziano di controllare il contatore del gas per distrarlo e, approfittando dell’occasione, ha rubato alcuni gioielli d’oro e un orologio costoso. Il signore, appena si è accorto del furto, ha denunciato l’impostore ai carabinieri che l’hanno individuato. L’uomo, ora agli arresti domiciliari, era già noto alle forze dell’ordine per aver commesso furti, con la stessa tecnica, in altri appartamenti della provincia di Brescia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.