La Juventus vince 2-0 sul campo della Salernitana nel match della 15esima giornata della Serie A. I bianconeri, reduci dal k.o. casalingo contro l’Atalanta, si rialzano con il successo firmato dai gol di Dybala e Morata. La formazione allenata da Allegri conquista i 3 punti al termine di una gara giocata costantemente nella metà campo avversaria.

Leggi anche
  • Atalanta-Venezia 4-0, tris di Pasalic

La pressione non produce nitide occasioni fino al 21′, quando lo scambio con Kulusevski libera Dybala al tiro: sinistro perfetto dal limite dell’area, palla nell’angolo e 0-1. La Juve mantiene il pallino del gioco, riesce anche a costruire azioni fluide ma non brilla nella finalizzazione. Kean, in particolare, sbaglia tempo e scelta vanificando più di una chance. Prima del riposo arriva il raddoppio con il tap-in di Chiellini dopo il palo colpito su punizione da Cuadrado. Tutto inutile, il Var annulla per un fuorigioco millimetrico di Kean.

In avvio di ripresa, la Salernitana esce dal bunker e sfiora il clamoroso pareggio. Ranieri ha sul sinistro la palla dell’1-1 ma centra il palo da pochi passi. La Juve, dopo lo spavento, prova a chiudere il match e ci riesce al 70′. Bernardeschi da sinistra mette in mezzo il pallone che Morata tocca da due passi, palla in rete e 0-2. Nel finale, rigore conquistato da Morata in pieno recupero. Dybala va sul dischetto e scivola, rigore alle stelle. Finisce 0-2 e la Juve sale a 24 punti, a -7 dal quarto posto. La Salernitana rimane ultima a quota 8.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *