ROMA – Chris Smalling dice addio alla Roma. Quella di ieri contro la Juventus, è stata infatti l’ultima partita con la maglia giallorossa per il difensore centrale che oggi si è allenato per l’ultima volta con i compagni a Trigoria. L’inglese non giocherà l’Europa League con la squadra di Fonseca e tornerà subito al Manchester United che, per il prolungamento del prestito, ha chiesto una cifra ritenuta eccessiva dalla dirigenza capitolina.


Se ne riparla dopo le Coppe

Lo United ha rifiutato l’estensione del prestito di Smalling e, a meno di colpi di scena (ci sono 36 ore per la consegna delle liste Uefa), la stagione del difensore inglese si chiuderà domani quando scadrà l’accordo sottoscritto coi Red Devils per permettere di giungere al termine del campionato. Il difensore quindi non sarà a disposizione di Fonseca per l’impegno col Siviglia negli ottavi di finale di Europa League in programma giovedì a Duisburg. La situazione comunque non impedirà alla Roma di valutare nuovi tentativi di accordo con lo United in vista della prossima stagione.

 



Fonte