Il primo anno di regno di Re Carlo non è iniziato nel migliore dei modi dato che gli è stato diagnosticato il cancro.

Lo hanno annunciato oggi da Buckingham Palace tramite una nota diramata dai social. La diagnosi è arrivata a pochi giorni di distanza dal suo ricovero per un intervento alla prostata.

“Durante il recente intervento ospedaliero del Re per un ingrossamento benigno della prostata, è emersa un’altra questione di preoccupazione. Successivi esami diagnostici hanno individuato una forma di cancro” – si legge nel comunicato della Royal Family – “Sua Maestà ha iniziato oggi un programma di trattamenti regolari, durante il quale i medici gli hanno consigliato di rinviare i suoi impegni pubblici. Durante questo periodo, Sua Maestà continuerà a occuparsi degli affari statali e delle pratiche burocratiche ufficiali come di consueto”.

E ancora:

“Il Re è grato alla sua équipe medica per il loro rapido intervento, reso possibile grazie al suo recente intervento ospedaliero. Rimane totalmente positivo riguardo al suo trattamento e non vede l’ora di tornare al pieno servizio pubblico il prima possibile – conclude la nota -. Sua Maestà ha scelto di condividere la sua diagnosi per prevenire speculazioni e nella speranza che possa aiutare la comprensione pubblica per tutti coloro che in tutto il mondo sono affetti da cancro”.

Come riporta RaiNews “secondo una fonte vicina alla casa reale, non si tratterebbe di un tumore alla prostata, ma il dettaglio non è stato specificato da Buckingham Palace”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *