E’ accusato di aver sottratto soldi dai conti di alcuni clienti di Roma

Tribunale (Fotogramma)
Tribunale (Fotogramma)

Un funzionario di banca è finito a processo a Roma per aver sottratto soldi dai conti dì alcuni clienti a Roma. Tra le vittime raggirate ci sarebbe anche Gianni Boncompagni, morto nel 2017 a 85 anni, al quale il consulente avrebbe sottratto circa 174mila euro. Un 40enne, funzionario della Deutsche Bank, parte lesa nel processo, è accusato dal pm Luigi Fede di appropriazione indebita di beni altrui, aggravata dalle ingenti cifre e dai mezzi fraudolenti. L’uomo è accusato di aver sottratto altri 380mila euro ad altre due clienti. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2014 e il 2018 con operazioni bancarie compiute “attraverso l’abuso della procedura interna sundry items”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *