Sulla quarta dose di vaccino anti covid “sarebbe opportuno che le autorità tecnico-scientifiche del Ministero della Salute valutino l’opportunità di estendere sin da subito la platea dei soggetti richiamati. Data la forte incidenza virale forse sarebbe opportuno abbassare l’attuale soglia degli 80 anni fino ai 70. Ovviamente ci rimettiamo solo alle valutazioni scientifiche, ma ritengo utile che possa essere fatta questa ulteriore verifica in relazione al mutato quadro epidemiologico”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.