Patrizia Reggiani ha cambiato idea sul film House of Gucci. La donna lo scorso marzo ha dichiarato che Lady Gaga le somigliava e che avrebbe visto sicuramente la pellicola di Ridley Scott: “Gaga in effetti è simile a me come aspetto. Non ho conosciuto nessuno della produzione, avevano cercato mia mamma, ma con me non si sono fatti vivi, non hanno mandato nulla… Vedrò lo stesso il film, spero nei cinema finalmente riaperti. Se ho paura che abbiano distorto la storia? Non vedo perché dovrei temere questo“.

Eppure adesso dalle pagine di Nuovo Patrizia Reggiani ci fa sapere che non andrà al cinema a vedere la Germanotta e la sua nuova fatica: “Non verrò mai a vedere il tuo film sul caso di Gucci“.

Patrizia reggiani a People Magazine: “Amo ancora Maurizio”.

“Non mi considero innocente, ma neanche colpevole. Provo ancora un enorme amore per lui. […] Ci sono così tante cose che non sapete. La vita con i Gucci era un sogno, ma il matrimonio con Maurizio è finito a causa delle persone che lo circondavano, avevano una pessima influenza su di lui.

Quel giorno ho sentito il telefono squillare, la mia tata rispose e dopo ho saputo che Maurizio era morto. Inizialmente non potevo crederci, poi ho pensato che i miei problemi erano finalmente finiti ed ho sentito solo tanta tristezza. Ho minacciato Maurizio molte volte, ma non ho dato io l’ordine di ucciderlo. Gli altri (i colpevoli arrestati) mi hanno ricattata. Ciò che hanno detto di me non era vero. Se incontrassi Maurizio ora gli direi di perdonarmi per quello che è successo. Tutte le cose che sono successe sono state un grande malinteso”.

Gli accenti a confronto.





Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *