Paola Turci e Francesca Pascale oggi si sposano, anche se ovviamente sarebbe meglio dire ‘si uniscono civilmente’, dato che dobbiamo ancora lottare per ottenere il matrimonio.

Appena diffusa la notizia, però, i profili social delle due donne sono stati bombardati di messaggi d’odio, come denunciato pubblicamente dalla stessa cantante che ha deciso di condividere un messaggio privato ricevuto su Instagram. Nel messaggio si legge ‘lesbicona che schifo‘ e Paola Turci ha così commentato: ‘Ignoranza, omofobia, cattiveria e infelicità in una sola frase’.

Come sottolineato da Gay.it, Paola Turci ha successivamente ricondiviso su Twitter un articolo di Massimo Gramellini, legato proprio alla sua unione civile. Nell’articolo il giornalista ha scritto come sia “così bello essere liberi senza arrecare danno agli altri”.

Ma quanta paura fa l’amore?



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.