L’estate 2021 è stata scandita da un vero e proprio boom di cashless nel settore del turismo e della ristorazione. Stando ai dati diffusi dall’Osservatorio Turismo Cashless di SumUp, il valore del transato medio per commerciante è cresciuto del 46% rispetto al 2020 e del 32% rispetto al 2019, nella fase pre-Covid. Il trend è avvalorato anche dalla crescita del numero medio di transazioni per esercente: +71% tra il 2020 e il 2021. E secondo gli analisti si abbassa anche lo scontrino medio: dal gelato all’ombrellone, i consumatori infatti pagano sempre più spesso cashless anche per piccole cifre.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *