“Il prossimo Dpcm venga scritto assieme alle Regioni”. Lo ha detto nel corso della conferenza stampa sull’emergenza coronavirus il governatore del Veneto Luca Zaia, che ora spera per la Regione in una conferma nella zona gialla dopo l’annuncio di un lieve calo dell’indice Rt. “Sarà il Dpcm più importante – ha detto – perché riguarderà il periodo di Natale, e l’avvio della più grande campagna di vaccinazione della storia. Inoltre sarà in vigore con l’arrivo dell’influenza stagionale”. Per questo ha auspicato il governatore del Veneto: “Abbiamo chiesto al presidente del Consiglio che il prossimo Dpcm nasca dal confronto continuativo con le regioni, se non altro perché la parte operativa ricade su di noi. Infatti la differenza tra noi e Roma è questa: noi abbiamo i pazienti loro no”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *