Il Napoli batte il Genoa per 3-0 nel match valido per la 37esima giornata della Serie A. Gli azzurri salgono a 76 punti e si assicurano aritmeticamente il terzo posto in classifica. Il Genoa, fermo a 28 punti in penultima posizione, ha un piede e mezzo in Serie B dopo la gara con cui Lorenzo Insigne dice addio al pubblico dello stadio Maradona. Il capitano del Napoli, che dalla prossima stagione giocherà a Toronto nella MLS, si congeda segnando su rigore la rete del 2-0 al 65′ e diventa il secondo marcatore nella storia del club con 122 reti.

Il Genoa va al tappeto in una gara iniziata con atteggiamento aggressivo. Al 12′ Yeboah timbra la traversa da fuori area, Portanova al 32′ si divora la chance del vantaggio e sul ribaltamento di fronte il Napoli colpisce. Ad aprire le marcature al 32′ è Osimhen, che fa centro con un imperioso colpo di testa.

Il Genoa rimane in partita fino al raddoppio partenopeo, che arriva poco dopo l’ora di gioco. Insigne centra il palo, Di Lorenzo ribadisce in rete. Per l’arbitro Fabbri il rigore è da ripetere: Insigne non sbaglia, 2-0. All’81’ il Napoli completa il tris con l’azione personale di Lobotka. Il centrocampista divora 30 metri di campo, spara di destro e fa centro: 3-0, sipario.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *