Chi segue BitchyF.it dai suoi albori sa quanto siano importanti gli MTV Video Music Awards per il mondo della pop music e quest’anno – nonostante la pandemia che ha messo in ginocchio gli Stati Uniti d’America – si terranno regolarmente.

E non in streaming (come i recenti Kids Choice Awards o la finale di RuPaul’s Drag Race), ma in loco più precisamente al Barclays Center di New York il prossimo 30 agosto.

Le esibizioni – per limitare la presenza di artisti al Barclays Center – si terranno presso stabilimenti situati nei quartieri di New York: Brooklyn, Bronx, Staten Island, Queens e Manhattan.

«Siamo felici di riportare i VMAs 2020 a NYC, la mecca culturale mondiale dove musica ed intrattenimento fanno parte del DNA della città» ha dichiarato Bruce Gillmer, President of Music, Music Talent, Programming & Events per ViacomCBS Media Networks.

Ovviamente gli MTV Video Music Awards 2020 si faranno nel pieno rispetto delle norme di sicurezza rispettando tutti i protocolli: dal distanziamento sociale alla digitalizzazione delle consegne dei premi, fino ai limiti di capienza fra pubblico e staff.

Queste le parole di Oliver Weisberg, CEO del Barclays Center e di The Brooklyn Nets:

«Siamo entusiasti di ospitare ancora una volta questa leggendaria manifestazione, e soprattutto siamo orgogliosi dell’impatto positivo che questo evento avrà sulla comunità di Brooklyn, considerando anche la creazione di posti di lavoro. Apprezziamo dunque il supporto ricevuto dalle istituzioni, così come della direzione interna e dai medici che ci hanno sostenuto nella realizzazione dell’evento, nonché di tutti quelli che hanno lavorato duramente per assicurare salute e sicurezza delle persone coinvolte nello show. Continueremo a lavorare a stretto contatto durante ogni fase del processo di realizzazione dell’evento con i nostri partner di ViacomCBS».

Non vedo l’ora.


FONTE | TeamWorld

Fonte