BARCELLONA – Nuova tegola per Marc Marquez. Il campione del mondo della MotoGp è stato infatti sottoposto a una seconda operazione chirurgica dopo che si è scoperto che la placca di titanio utilizzata per riparare l’omero destro aveva subito danni a causa dell’accumulo di stress. L’equipe coordinata dal dottor Xavier Mir ha sostituito con successo la piastra di titanio.

Marquez, che dopo l’intervento dello scorso 21 luglio aveva provato a scendere in pista a Jerez alzando bandiera bianca durante le prove libere, dovrà rimanere ricoverato nell’Ospedale Universitari Dexeus di Barcellona per le prossime 48 ore prima delle dimissioni. “Marc Marquez è stato operato 13 giorni fa e oggi è tornato in sala operatoria. La prima operazione ha avuto esito positivo, ciò che non era previsto era che la piastra fosse insufficiente. Un accumulo di stress nell’area operata ha causato alcuni danni alla piastra, quindi oggi la piastra in titanio è stata rimossa e sostituita da una nuova fissazione”, sono le dichiarazioni del dottor Xavier Mir. “Il pilota – ha aggiunto – non ha sentito dolore durante questo periodo. Ha sempre seguito i consigli del medico e le sensazioni del suo corpo. Sfortunatamente, uno stress eccessivo ha causato questo problema. Ora dobbiamo aspettare 48 ore per capire i tempi di recupero”. In forte dubbio a questo punto la presenza di Marquez a Brno nel prossimo week end.




Fonte