Cosa ci incastrano fra loro Morgan e Giorgia Meloni? Apparentemente niente, anche se il cantante in una recente chiacchierata con Il Giornale ha confessato di averla sentita.
Nel dettaglio, si legge:

“Completamente sganciato da ogni logica commerciale, Morgan è stato da poco inserito da Vittorio Sgarbi in una lista di possibili candidati alle elezioni politiche: «La mia prossima candidatura sarà a Presidente del Consiglio», scherza. Sia serio, Morgan. «Pier Paolo Pasolini o Carmelo Bene si sono mai candidati?». Niente candidatura. Però un legame con la politica c’è: «Sto consigliando Giorgia Meloni per il programma elettorale». Ecco vede? «Ma no, ho detto la mia sull’uso dei vocaboli, sulle parole che poi sono parte del mio mestiere». E sulla linea politica? «Anche su quella, qualcosina eh, ma non ne voglio parlare». Dopotutto, per ora, a parlare c’è la musica»”.

Chissà se Morgan ha chiesto a Giorgia Meloni di limare il primo punto del suo programma politico per le prossime elezioni. Quello che cita – testuali parole – “Difesa della famiglia naturale“; “Lotta all’ideologia gender“; e infine “Sostegno alla vita“. Un partito quindi apertamente contro i diritti della comunità LGBT+, contro una legge sull’eutanasia e che blatera sulla “difesa” della famiglia naturale, come se fosse sotto attacco di qualcuno.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.