Il Mont Fort offre un’esperienza indimenticabile per gli amanti della montagna, con panorami mozzafiato, sport estremi e percorsi escursionistici. Gemme nascoste, avventure culturali e naturali che rendono ogni momento unico e prezioso.

Visitare il Mont Fort non è solo un’avventura, ma un vero e proprio viaggio attraverso paesaggi mozzafiato e sfide che mettono alla prova il tuo spirito avventuroso. Situato nel cuore delle Alpi Svizzere, tesoro ricco di altre perle come il Passo del Grimsel, il Mont Fort promette un’esperienza indimenticabile per gli amanti della montagna, offrendo panorami spettacolari, percorsi eccitanti e un contatto diretto con la natura selvaggia e incontaminata.

L’ascesa al Mont Fort: un viaggio tra le nuvole

Il viaggio verso la vetta del Mont Fort è un’esperienza unica, caratterizzata dalla successione di quattro funivie che partono da diverse località, rendendo l’accesso alla montagna un’avventura emozionante fin dal principio. Partendo da Verbier o da Siviez, raggiungibile in autobus da Haute-Nendaz, si sale fino al Col des Gentianes a 2950 metri, dove si prende l’ultima funivia che conduce quasi alla cima, situata a quota 3330 metri. Qui, una scalinata scavata nella roccia porta alla vetta vera e propria, dove una croce segna il punto più alto e si apre una vista senza pari sull’immenso universo del ghiacciaio e sulle maestose vette circostanti.

 

 

Avventura sportiva: sci e mountain bike sul Mont Fort

Il Mont Fort non è solo un paradiso per gli amanti della natura, ma anche un terreno ideale per gli appassionati di sport estremi. La pista Mont Fort, punto più alto del comprensorio delle 4 Vallées, offre uno dei migliori tracciati per lo sci fuoripista, con un percorso non battuto che si trasforma in un muro di gobbe, sfida apprezzata dagli sciatori più esperti. Questo tracciato richiede tecnica, ritmo e una buona condizione fisica, data la pendenza accentuata e le gobbe scavate dagli sciatori. Per gli amanti del downhill della mountain bike, il “Tour du Mont Fort” è un percorso circolare che promette lunghe discese e panorami spettacolari, rendendo ogni pedalata un’esperienza indimenticabile.

Un paradiso per gli esploratori: escursioni e panorami mozzafiato

Il Mont Fort non è solo sport e adrenalina; è anche un luogo di incredibile bellezza naturale, dove si possono trascorrere ore in tranquillità, ammirando panorami che tolgono il fiato. Dalla vetta, si possono osservare il Cervino, il Dent d’Hérens, il Grand Combin, il Monte Bianco e centinaia di altre cime. È il punto di partenza ideale per escursioni a piedi o in mountain bike, per assistere all’alba, partecipare a sessioni di yoga o godersi una fonduta in un ristorante d’alta quota. Dall’autunno del 2020, la più alta zip line d’Europa collega il Mont Fort al Col des Gentianes, aggiungendo un ulteriore elemento di eccitazione all’esperienza.

Tra gemme nascoste e avventure imperdibili

Oltre all’incredibile esperienza che il Mont Fort offre in termini di panorami, sport e avventura, i dintorni celano numerose gemme nascoste e luoghi da esplorare che arricchiscono ulteriormente la visita in questa regione.

Tra i luoghi di interesse spicca À Pas de la Graille. Si tratta di un passaggio significativamente meno affollato rispetto ad altri nella regione, che offre una discesa un po’ accidentata ma ricca di panorami. Per gli appassionati di ciclismo su strada, la Montée Signal de Lure promette una salita immersa nella foresta con traffico molto limitato, ideale per chi cerca tranquillità e contatto con la natura.

Non mancano poi attrazioni storiche come la Chapelle Saint-Roch, una spettacolare opera in pietra risalente all’XI o XII secolo, facilmente raggiungibile a piedi e che testimonia la ricchezza culturale della regione. Per gli amanti della natura, il Mystischer Wasserfall e le formazioni rocciose Les Pénitents des Mées, che ricordano il paesaggio del West americano, offrono spunti per avventure indimenticabili tra paesaggi unici e suggestivi.

Come raggiungere il Mont Fort

Per raggiungere il Mont Fort dall’Italia, ci sono diverse scelte.

Il mezzo più comodo è certamente l’auto: una volta superato il confine svizzero, basta seguire le indicazioni per Verbier o la stazione sciistica di Verbier, da cui si può accedere al Mont Fort. L’importante è dotarsi della vignetta svizzera.

Chi preferisce viaggiare in treno deve sapere che non c’è una linea che raggiunge il Mont Fort. Tuttavia, esistono servizi autobus che dalle stazioni ferroviarie più vicine possono portare in zona

Chi viene da più lontano, può prenotare un volo e atterrare a Ginevra o Zurigo. Una buona idea per proseguire il viaggio è noleggiare un’auto. Questo permetterà anche di esplorare la zona circostante in tutta libertà.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *