Nelle ultime due settimane a Pomeriggio 5 è tornata la Madonnina che suda eau de parfum e anche la diatriba per l’eredità di Gina Lollobrigida, temi ampiamente trattati da Barbara d’Urso nella scorsa edizione. Ieri Myrta Merlino per non farsi mancare nulla ha ospitato anche un confronto choc gold tra Andrea Piazzolla e Javier Rigau. Durante la discussione però sono volate anche delle minacce da parte di Rigau (qui il video completo).

Minacce di Javier Rigau: “Ti ammazzo”.

Rigau ha accusato Piazzola di non avergli permesso di vedere Gina e di non averla fatta curare dai suoi medici dopo che l’attrice si era rotta il femore nel 2022. Piazzolla ha dato del bugiardo a Javier, che è sbottato e sono volate anche minacce: “Vergogna! Bandito. Tu fai questo a mia madre e ti ammazzo“. Piazzolla ha subito replicato: “Mi ammazzi? Sei sicuro? Avete sentito tutti. Ecco chi è Rigau, è uscita fuori la sua indole. Ti sei scavato la fossa da solo Javier“.

Quante cose sono cambiate in appena un mese di trasmissione.

domenicalive carmelona5

Javier Rigau: le dichiarazioni sul passato con la Lollobrigida.

“Io non sono sparito: nel momento in cui sono stato denunciato per averla sposata a sua insaputa dopo tre anni di matrimonio tranquillo, io non mi sono fermato un minuto dall’intenzione di recuperare Gina, la sua famiglia e la gente che faceva parte della sua vita.

Questa scrittura privata è stata fatta per volere dell’avvocato di Gina, Giulia Citani, in quanto era un matrimonio con un’artista internazionale, era nell’interesse di Gina. Non ho mai preso un euro da lei, il mio patrimonio è quattro volte il suo. Il nostro era un matrimonio d’amore. Come si può sposare uno se non è con amore?

Gina amava me molto più di quello che io sono arrivato ad amare lei, pur amandola tanto. Non voglio difendere Gina, perché Gina non è stata responsabile di tutto quello che ha fatto e detto durante questi anni, per questo è stata incapacitata dalla giustizia italiana. Gina vera era la Gina dal 2010 indietro. Quello che voglio chiedere agli ammiratori di Gina è che Gina non era una persona che avrebbe sfrattato suo figlio e suo nipote ancora minorenne da casa sua, perché erano insieme, non mi avrebbe mai fatto causa per matrimonio a sua insaputa se Piazzolla non le avesse fatto il lavaggio del cervello”.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *