MILANO.  Dopo il difensore Leo Duarte, anche Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al Covid 19. Per questo, i due giocatori non potranno scendere in campo questa sera a San Siro per i preliminari di Europa League contro i norvegesi del Bodo / Glimt. Lo comunica il Milan con una nota.
 
Il club rossonero, che mercoledì dopo la notizia della positività di Duarte aveva disposto per tutta la squadra allenamenti individuali, aveva poi deciso di consentire a ognuno il rientro alla propria abitazione per la notte, senza imporre il ritiro a Milanello.
 

Come molte società, anche il Milan ha imposto ai propri tesserati un rigido protocollo igienico anche nel tempo viassuto al di fuori del gruppo squadra. Quanto a Ibra, che vive a Milano nel moderno quartiere Garibaldi/Repubblica, avrebbe un’attenzione quasi maniacale per la propria salute.
 
Vista l’indisponibilità di Rebic, convocato ma non in comdizioni ottimali, e di Leao, anche lui fermo per infezione da Sars Cov 2, in attacco dovrebbe trovare spazio dal primo minuto il diciottenne Colombo.
 

Fonte