Mida sarebbe un arrogante e un presuntuoso: è questo quello che è emerso dall’ultimo gioco organizzato dagli autori di Amici che hanno chiesto agli allievi di scrivere dei bigliettini sui loro compagni in totale anonimato. L’anonimato è però durato quanto un gatto in tangenziale dato che Lil Jolie ha subito ammesso di aver scritto quelle cattiverie lette dal cantante.

Il bigliettino letto da Mida e scritto da Lil Jolie recita chiaro: “A volte risulti arrogante e presuntuoso e dai molto fastidio. Forse lo fai perché sei stato insicuro in passato, ma dovresti imparare a stare un po’ più down”. Un’accusa a cui si è accodata subito anche Martina Giovannini sostenendo: “Io sono un po’ d’accordo con quello che ha scritto Lil. Ogni tanto hai dei toni un po’ arroganti”.

Di solito quando le persone mi conoscono si ricredano, tu non ti sei ricreduta“, ha risposto Mida molto indifferente. Proprio lui questa settimana è reduce da una certificazione di disco di platino con il brano Ricordami Di Scordarti. Insomma, le lacrime di Lil Jolie sono la skin care di Mida.

Mida e Gaia, la loro storia naufragata a inizio serale

A un passo dal serale della 23esima edizione di Amici, una delle coppie di questa edizione si è detta addio. I protagonisti sono la ballerina Gaia De Martino e il cantante Mida. I due, dopo l’ennesima incomprensione, si sono infatti lasciati.

Il primo bacio fra la ballerina e il cantante lo abbiamo visto a metà novembre dopo settimane di corteggiamento da parte di lui. Ma ora è stato proprio lui a decidere di chiudere. “Ieri è stata una giornata no, non so se te ne sei accorta“. Quando Gaia gli ha fatto notare che deve comunicare di più e non tenersi tutto dentro, Mida ha aggiunto: “Ho l’impressione di non poterti dare quello che meriti. Mi fa male dirti queste cose“. Ovviamente la ballerina ha provato a salvare il salvabile sostenendo che “fuori potrebbe andare meglio“, ma lui è rimasto della sua opinione: vuole la parola fine. Nonostante questo, però, dopo ha versato un po’ di lacrime.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *