Il noto e premiato attore di serie di successo ha ricevuto una sentenza terribile: “Hai 8 mesi di vita” gli dicono i medici, ma lui non si arrende

L’attore Michael Richards, famoso per il suo ruolo di Cosmo Kramer nella serie tv Seinfeld, ha rivelato di aver ricevuto una tremenda diagnosi da parte dei medici: gli avevano dato solo otto mesi di vita a causa di un cancro alla prostata. In un’intervista per la promozione del suo prossimo libro di memorie, Entrances and Exites, Richards ha raccontato la sua battaglia per la sopravvivenza e la sua decisione di asportare l’intera prostata.

Michael Richards

L’attore, che ha un figlio di 9 anni, ha ammesso di aver pensato in un primo momento di accettare il destino che gli era stato prospettato.

“Ho pensato, beh, questo è il mio momento. Sono pronto ad andarmene.”

Ma l’amore per suo figlio gli ha fatto cambiate idea e gli ha dato la forza di alzare la testa e provarci.

Michael Richards 1

Dopo aver consultato diversi medici, Richards ha scelto di sottoporsi a un intervento chirurgico per rimuovere l’organo invaso da cellule cancerose, nella speranza di contenere rapidamente il decorso della patologia. Grazie a questa decisione coraggiosa, l’attore è riuscito a superare i suoi problemi di salute, ad andare avanti con la sua vita, nonostante le immense difficoltà.

Michael Richards 2

L’attore ha dichiarato che l’aver sconfitto la malattia è stata la sua seconda lotta più grande dopo quella contro il razzismo, che ha compromesso la sua carriera nel 2006 dopo un’infelice esibizione di stand-up comedy. L’attore ha dichiarato di aver mantenuto un profilo basso negli ultimi anni dopo lo scandaloso episodio in cui fece delle inaccettabili dichiarazioni razziste. Richards si è definito pentito per quei commenti e ha ribadito di non avere nulla contro le persone di colore.

Michael Richards 3

Oggi, a distanza di sei anni dalla diagnosi nefasta, Michael Richards è grato per aver avuto una seconda possibilità e per poter continuare a vivere la sua vita. Il suo coraggio nel vincere il male del secolo e la sua determinazione nel superare le avversità sono un esempio di forza e resilienza per tutti coloro che affrontano una sventura simile.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *