Il meteo mette a dura prova l’Italia. Ondata di caldo da bollino rosso, livello 3 di emergenza come avverte il ministero della Salute, per le prossime 48 ore, domani e dopodomani, per Bologna, Campobasso, Firenze e Pescara. Bollino arancione domani per Ancona, Catania, Frosinone, Messina, Palermo, Perugia, Reggio Calabria e Rieti. Mentre sabato saranno arancione Ancona, Messina, Perugia, Reggio Calabria e Rieti. Unica città con bollino verde, livello di allerta 0, per i prossimi 2 giorni, è Genova.

Condizioni meteo avverse anche per Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Provincia Autonoma di Bolzano e Friuli Venezia Giulia, ma per l’arrivo di piogge e temporali. Una vasta area depressionaria di origine atlantica, spiega la Protezione Civile, in avvicinamento sulla nostra Penisola, porterà un flusso di correnti umide sud-occidentali che, nelle prossime ore, innescheranno una fase di maltempo sulle regioni settentrionali, in particolar modo sui settori alpini. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 24 giugno, allerta gialla in Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia e settori di Piemonte e Trentino Alto Adige.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.