ROMA – Stregato da Hauge. Il match vinto contro il Bodo/Glimt al Meazza ha fatto scoprire a Pioli un giocatore che potrebbe tornare utile nella sua rosa. Si tratta del 20enne attaccante esterno norvegese Jens Petter Hauge, 17 gol in 21 partite tra campionato e coppe in stagione, appena convocato in nazionale. E il Milan si è immediatamente mosso per cercare di anticipare la concorrenza di altri 4-5 club. Ha convocato l’agente a Milano, ha strappato già il sì del giocatore e ora tratta con il Bodo/Glimt che chiede 6 milioni di euro contro i 5 offerti dal club rossonero. L’accordo, insomma, è a un passo. I rossoneri vorrebbero chiudere il mercato con un terzino: non mollano la pista Aurier (Tottenham) e seguono anche il più abbordabile Aarons, 20enne laterale del Norwich.

La Juve sogna Chiesa ma prima deve vendere

La Juventus continua a sognare Chiesa. Con la Fiorentina ha intavolato una trattativa di massima arrivando a offrire 50 milioni (20 di prestito più 30 di obbligo) contro i 70 richiesti dai viola ma prima di tentare un affondo più deciso il club bianconero ha esigenza di vendere. Tanti i nomi in uscita (Khedira, Rugani, Bernardeschi, De Sciglio, Douglas Costa) per i quali, però, faticano ad arrivare proposte adeguate. E se non arriveranno almeno 20 milioni, l’acquisto del tornante viola, già cercato la scorsa estate, dovrà essere ancora una volta rimandato.

Inter, Ranocchia e Nainggolan vogliono andar via

Sta provando a continuare a cedere anche l’Inter. La trattativa per mandare Ranocchia al Genoa è in stallo anche se il giocatore vorrebbe andar via per giocare con continuità. E’ la stessa richiesta che oggi in sede ha fatto Nainggolan ai dirigenti. Non gli piace vivere in panchina da gregario. Il Cagliari è alla finestra pronto ad accoglierlo a braccia aperta, anche se dovesse attendere l’ultima ora di mercato. L’Inter per ora non ha aperto al prestito ma potrebbe farlo negli ultimi giorni.

Roma, in arrivo Borja Mayoral dal Real

La Roma imita il Cagliari sulla questione Smalling. Fino all’ultimo spera che lo United possa mandarlo via a un prezzo ragionevole, ben al di sotto dei 18 milioni richiesti. Nel frattempo la società giallorossa è in dirittura d’arrivo per l’attaccante del Real Madrid Borja Mayoral. Trovato un accordo di massima sulla base del prestito oneroso (3 milioni) più diritto di riscatto fissato a 9 milioni. Per concludere l’operazione, però, c’è bisogno che il giocatore rinnovi prima il contratto con le merengues, in scadenza nel 2021.

L’Udinese riprende Pereyra, la Lazio Andreas Pereira

Oggi è stato il giorno dei Perei(y)ra. Quello con la “y”, Roberto Pereyra, torna ufficialmente a Udine a titolo definitivo dopo l’esperienza al Watford. Andreas Pereira, come annunciato dal ds Tare (“Arriverà tra 2-3 giorni”), finisce dal Manchester United alla Lazio in prestito con diritto di riscatto fissato attorno ai 15-20 milioni. I biancocelesti stanno chiudendo con il Monaco anche l’acquisto del 18enne portiere brasiliano Gabriel Pereira.

Genoa, fatta per Scamacca. Lo Spezia acquista Leo Sena

Il Genoa, in attesa di riabbracciare Ranocchia, ha trovato l’accordo con il Sassuolo per il prestito di Scamacca. Il Benevento ha chiuso per Iago Falque con il Torino: arriva in prestito secco con eventuale bonus da dare al club granata in caso di salvezza. Infine altro colpo del rivoluzionato Spezia: ha ingaggiato il 25 enne brasiliano Leo Sena, dalll’Atletico Mineiro. E’ il 16° volto nuovo.

Fonte