169243.t.W320.H200.M4

– Le difficoltà nel rispettare i tempi del Pnrr, i rapporti con l’Ue e la questione dei migranti. Questi – secondo quanto apprende l’Ansa da fonti

qualificate – i temi al centro del colloquio tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la premier Giorgia Meloni, svoltosi questa mattina al Quirinale. Tra gli altri temi anche l’economia e l’energia. Un incontro volto a fare il punto sui principali temi di attualità politica, interna e internazionale nel quale non sarebbero state toccate questioni più squisitamente parlamentari come, per esempio, quella relativa al riconoscimento dei figli delle coppie gay.

“È stata una lunga conversazione, svoltasi in un clima di cordialità e collaborazione”, spiegano al Colle. Per il protrarsi del colloquio – durato circa due ore – la presidente del Consiglio non ha avuto i tempi tecnici per recarsi ad Udine per il comizio di chiusura di campagna elettore del centrodestra al quale ha partecipato in videoconferenza.

Meloni ha illustrato al presidente della Repubblica lo Stato dell’arte della negoziazione sul Pnrr. Sia a palazzo Chigi e che al Colle si parla di contatti continui tra governo e Quirinale, con una stretta collaborazione istituzionale. Nel corso del faccia a faccia si è parlato anche della telefonata che la premier ha avuto con il presidente ucraino Zelensky, della conferenza di ricostruzione dell’Ucraina del 26 aprile e dei consigli europei. Tra le tante questioni, anche qualla del Ponte sullo stretto il cui provvedimento, si sottolinea in ambienti di governo, sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale nelle prossime ore.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *