Mattia Zenzola questa settimana non ha avuto problemi solo con la fidanzata Marianna Svevi e il professor Raimondo Todaro, ma anche con tutti gli altri ballerini. Nel dettaglio il biondino si è sentito più volte preso in giro dai suoi colleghi Ramon, Samu e Gianmarco.

“Perché mi dovete ridere dietro ogni volta che apro bocca? Perché quando faccio classico la mattina Ramon e Samu si guardano e si mettono a ridere? Sono un ragazzo che – come tutti voi – sta seguendo il suo sogno. Niente più, niente meno. Posso io ballare e vedere delle persone che ridono per quello che sto facendo? Questa è una cosa che va avanti dall’inizio. Questa cosa è ripetuta ogni giorno, non è successa solo una volta”.

Se Gianmarco ha preso le distanze da queste accuse, Samu ha risposto attaccandolo: “Secondo me tu sei troppo permaloso, io rido anche se vedo Ramon fare latino”; anche se quello più duro con Mattia Zenzola è stato Ramon.

“Io non ti prendo in giro, anche se da quando è successa quella cosa i rapporti fra di noi si sono interrotti. Non ti considero, non ti guardo. Se ti senti preso in causa ogni volta non è colpa mia. Io vado per la mia strada e tu vai per la tua strada. Io non ti scredito. Io non ti sto proprio considerando”.

A questo punto il biondino si è messo sulla difensiva: “Ti dà fastidio che fuori ci sono tante persone che mi vogliono bene e che vinco sempre la prova Tim? Sembra questo“, non ottenendo però da Ramon una risposta soddisfacente.

Mattia Zenzola e il rapporto con Gianmarco, la pace finale

Qualche ora dopo Mattia e Gianmarco, in disparte, hanno fatto pace. “Non ho nulla contro di te, se qualche mio atteggiamento te l’ha fatto pensare ti chiedo scusa. Senza che entriamo nei dettagli“, le parole di Petrelli. I due alla fine si sono abbracciati.

Io così quando Mattia e Gianmarco parlavano al muro:



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *